UNA MODESTA PROPOSTA

Mancano 2,4 miliardi di Euro per poter abrogare la seconda rata dell’IMU?

Si sostituiscano tutti i 20.000  consiglieri, amministratori delegati, presidenti delle società a partecipazione statale, più che lautamente remunerati per non fare assolutamente nulla, con altrettanti funzionari già in organico nelle varie strutture ministeriali. Secondo la legge, quest’ultimi non dovrebbero essere pagati, ben potendo l’incarico venir ricompreso tra le loro funzioni ordinarie già retribuite dallo stipendio, fatti salvi eventuali rimborsi spese a piè di lista,  e l’eventuale compenso incamerato direttamente dall’amministrazione pubblica di appartenenza.

Se ci fosse effettivamente la volontà di attuare una vera  spending review, basterebbe iniziare da qui.

2 thoughts on “UNA MODESTA PROPOSTA

  1. Che buffoni. Il governo ha tagliato una rata dell’IMU giusto per compiacere il PDL e ora mancano i soldi per coprire le mancate entrate. Un governo fatto totalmente a caso, senza nè capo nè coda. Poveri noi.

  2. Quella dell’Italia è una situazione irreale. Sembra proprio quel film, “Gli ultimi giorni di Pompei”, dove gli abitanti si dedicavano alle orge a alle libagioni, ai divertimenti e alle ciance, incuranti che tutt’attorno si susseguissero implacabili i segnali della distruzione imminente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.