SONO DEI MOSTRI

canadian holocaust
 

LA STORIA INCREDIBILE D'UN GENOCIDIO PERPETRATO TRA IL 1922 E IL 1994 NELLE SCUOLE PROTESTANTI, UNITARIE E CATTOLICHE CANADESI AI DANNI DELLE COMUNITA' NATIVE AMERICANE RACCONTATA SUL BLOG DI MALVINO

14 thoughts on “SONO DEI MOSTRI

  1. per motivi  di amicizie personali conoscevo almeno in parte la situazione dei nativi canadesi, sottoposti anche adesso ad un vero e proprio attacco genocida (di cui è colpevolissimo anche il governo harper -lo stesso, credo, che consente la mattanza sulle foche- e comunque la linea politica canadese in generale, oltre ai vari religiosi); genocidio che è stato sempre taciuto a differenza di quello dei nativi americani in territorio usa, forse perchè i nativi canadesi nella media sono ancora ben combattivi. ad esempio mi è stato detto che gli inquinano laghi e fiumi da cui attingono l'acqua e il pesce. tutto ciò mi è stato riferito personalmente, quindi non posso portare prove ma credo, anche alla luce di tutto, che sia possibilissimo.

    complimenti a te e malvino per aver diffuso la notizia; col vostro permesso appena ho tempo la metterei anche nel mio blog, naturalmente indicando il vostro merito nell'averla segnalata. è davvero da far accapponare la pelle.

    buona giornata!

  2. Ti ringrazio Bruno, ma i complimenti competono solo a Malvino, anzi, ancor più al "Manifesto", unico quotidiano italiano ad averne parlato. Io mi sono limitato a divulgare e mi piacerebbe che ciascuno di voi facesse lo stesso, perché non si può permettere che simili cose possano accadere e addirittura accadere nel silenzio di tutti; altrimenti si diviene corresponsabili.

  3. Grazie Kefos, per la precisazione e onore a Deicida per averne già parlato. Di questi argomenti non si dovrebbe mai smettere di parlare, per non permettere a questi criminali di farla franca come sempre.

  4. ricordo di avere letto sul blog UAAR di questo massacro,ma avete ragione,
    e' meglio continuare a parlarne,queste notizie devono essere diffuse il piu'
    possibile….queste atrocita' non devono essere nascoste ancora….

  5. Sì, Roberta, bisogna assolutamente parlarne. In confronto, la faccenda della pedofilia, è cosa da Famiglia Cristiana.
    Ciao.

  6. dear lector
    ho provveduto via mail a segnalare a molti miei amici il blog di malvino dove parla di questo scandalo…..i commenti sono tutti unanimi
    speriamo serva a far capire con chi si ha a che fare…
    grazie a te e a malvino… che sara anche mal – vino pero mi pare forte…
    salam aleikum
    gigi

  7. Ciao, Bruno. Bravissimo: bisogna diffondere al massimo; non possono farla sempre franca, questi ipocriti all'ennesima potenza!

Rispondi a gioski Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.