11 thoughts on “NON TUTTE LE APOLOGIE RIESCONO COL BUCO

  1. Credo lo ricordi un po' a tutti. Nessuno lo dice, ma presumo sia il vero motivo per il quale Comune di Roma e Vaticano si siano accordati per modificare la statua. Evidentemente l'artista, quando l'ha realizzata, ha avuto un lapsus freudiano. La cosa ha del ridicolo, a pensarci bene, dato che i bozzetti erano stati approvati sia dalla Commissione Edilizia e del Territorio che dalla Chiesa. Poi ci sono state le reazioni del pubblico e lì si sono accorti a che cosa facesse pensare immediatamente quell'obbrobrio.
     

Rispondi a AbiPedicatum Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.