IN QUANTO A SCUSE FANTASIOSE NON LI BATTE NESSUNO

geppo
Padre Amorth
dichiara a News Mediaset: «gli attacchi di questi giorni a Papa Benedetto XVI sui casi di pedofilia sono suggeriti dal demonio, su questo non c'è dubbio. Perchè essendo un Papa meraviglioso, degno successore di Giovanni Paolo II, allora cercano, tramite il diavolo, di prendersela con lui».

36 thoughts on “IN QUANTO A SCUSE FANTASIOSE NON LI BATTE NESSUNO

  1. Sono dichiarazioni così vomitevoli che l'unica cosa da fare sarebbe IGNORARE QUESTI DELINQUENTI,che prendono ancora per il culo il mondo con queste fiabette da cerebro-lesi.
    La domanda è:chi è disposto ad ascoltare ancora le loro stronzate?Sempre meno persone si spera.
    Mentre questi criminali scaricano la colpa di migliaia di casi di pedofilia sul diavolo,migliaia di vite sono state distrutte da stregoni in gonnella.
    CHE VOMITO.

  2. Ciao Deicida.
    E vedessi che enfasi sul TG5 alla notizia. Gli avranno dato almeno 5 minuti di tempo per raccontare all'Italia queste stronzate..

  3. Sarebbe stato più credibile se avesse dichiarato che gli attacchi…sono stati suggeriti da Paperino !

    ( Chisti so' piezz 'e e merda e li dobbiamo spazzare via ! )

    un abbraccio a tutti

  4. e io che pensavo che fosse stato il loro stesso dio ad aver suggerito queste voci perché non ne può più neanche lui. ingenua che sono…

  5. grande lectror per aver trovato il mitico giornalino geppo
    mi ricorda i tempi della mia infanzia…. sic ( lacrimuccia )
    per quanto riguarda  la notizia mi astengo dal commentare…..

    salam aleikum
    gigi

  6. il Mostro Volante di Spaghetti, interpellato in merito, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
    "HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA"
    (ramen)
    l'orsop(astafariano) non loggato

  7. Un salutone a tutti, amici. Siete sempre i migliori! (Un abbraccio speciale al vecchio Orso non loggato!)   

  8. No, a dire il vero ne avevo cinque, di cui quattro tuoi. Di questi quattro, tre erano identici: Splider funziona come vuole lui. Comunque, ho risposto a tutti.  

  9. @Kefos
    Ciao,
    non è la prima volta che commento qui, sono Sandro.
    Questo capolavoro di Splinder fa casino con i link (il bello è che mi sono registrato apposta per non dovermi ricordare di firmare), appioppando alla mia homepage il prefisso http://librescamente.splinder.com/ (nonostante nell'account avessi specificato "Blog non ospitato su splinder").
    Ho provato ad aggiungere http:// , magari cambia qualcosa, ma ad esempio su wordpress non è necessario.

  10. @ AbiPeticatum

    Io volevo semplicemente venirti " a trovare ".
    Se " splinder " non me lo consente… non è sicuramente per colpa tua.

    Ciao

    P.S.: Magari inc..zati con Splinder.

    Ciao e bentrovato in casa " lector ".

  11. @ lector
    O.T.
    come d'uso: 😉 hai un PVT, quando puoi e vuoi.

    Ciao

    P.S.: 'nvedo l'ora di vedere B4x4 alla sbarra negli USA ( Ahò, so già tre Stati, mica la sola e seppur  mitica " Ciociaria " !)
    Un grande abbraccio

  12.  OT comunicato importante notizia p ansa dell' ultimo minuto :
    il figlio di bossi ha vinto le elezioni con i voti degli ex compagni di scuola…..
    salam aleikum
    gigi

  13. ragazzi e quella del prete ( pare sia stato violentato e che abbia a sua volta abusato di bambini )  intervistato dalle iene che si è sbattezzato la sapete ?
    al di la del fatto che non sarebbe compito della televisione appurare e indagare su certe cose, mi sembra una bella bomba !!!!!
    salam aleikum
    gigi

  14. @ gioski
    Ho letto.
    Buona notizia: lo sbattezzo.
    Cattiva notizia : è ancora credente.
    Spero di incontrarlo in " rete ".
    salam aleikum

  15. @ kefos
    scusa se mi permetto, ma mi sembra gia grossa cosi, se diceva pure che non era credente come minimo si trovava sotto casa qualcuno che lo legnava…..e lasciamolo sto contentino per il popolo o no ?
    io poi non credo all' arma finale del dott goebbels meglio nota come tv e se fosse – e dico solo se – fosse tutto finto ? in tv fanno questo e altro per gli ascolti ….
    salam aleikum
    gigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.