VITO MANCUSO A FINE CORSA

Vito Mancuso
 

Questo post su Vito Mancuso, tratto dal Blog d'ispirazione cattolica "Piccolo Zaccheo", ci fa comprendere come la plausibilità di dio si basi esclusivamente sulla rinuncia all'uso della ragione. Non appena la spina dell'intelletto venga riattaccata, infatti, i presupposti della fede cominciano a vacillare. Com'è accaduto al noto teologo lombardo, sempre più oggetto degli strali delle gerarchie ecclesiastiche per le proprie tesi decisamente poco ortodosse rispetto al credo ufficiale di Nicea e alle sue successive integrazioni e modifiche.

(P.S. Non andate a commentare sul sito "Piccolo Zaccheo": non vi sarà concesso. Come ben sapete, i cattolici non amano né le critiche, né tanto meno chi li critica.)  

9 thoughts on “VITO MANCUSO A FINE CORSA

  1. Ma uno che fa il teologo e non piace agli altri contaballe che teologo è?
    In ogni caso la Santa Chiesa Pastafariana sarebbe felice di accoglierlo, possano le Pastose Appendici di Sua Pappardellosità Nostro Signore il Prodigioso Spaghetto Volante toccarlo e fargli vedere la via del vulcano di birra e della fabbrica di striptease, RAmen.

  2. Certo. Come tutti coloro che cercano a tutti i costi di far quadrare i cerchi. Questo infatti era un po' il senso del post …

  3.  "quando qualcuno incomincia a parlare di dio io non so di cosa stia parlando"…diceva il buon vecchio Schopenhauer.
    Quanto aveva ragione.

    Ciao Lector.

  4. P.S.
    Se t'interessa, c'è un bell'articolo nel blog "Civiltà laica", di cui trovi il link nell'elenco qui a lato. S'intitola "Preti pedofili: i sacerdoti del vero cattolicesimo".

  5. So dello Spaghetto Volante…ma " a me me piace Paperino "!
    Non è invadente né arrogante né prepotente ed è pure divertente!
    Ciao a tutti

Rispondi a lectorinfabula Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.