VITA STANDARD DI UN UOMO INUTILE

E’ stata l’apertura di tutti i telegiornali di oggi. Sono allibito di fronte a una simile deferenza nei riguardi della santa banalità,  ma anche convinto che il clamore levantesi per ogni scoreggia di quest’uomo faccia parte di un’azione ben orchestrata di marketing per recuperare l’immagine alquanto offuscata della Chiesa Cattolica Apostolica Romana. Non un “complotto”, si badi. Solo un gigantesco battage pubblicitario, tipo quelli che precedono il lancio d’un film hollywoodiano o l’inaugurazione d’un nuovo negozio di Vouitton a Shanghai o a Gstaad.

Advertising che sorregge il marketing e il relativo merchandising, per dirla alla bocconiana.

8 thoughts on “VITA STANDARD DI UN UOMO INUTILE

  1. Ciao, Kefos.
    “anche i Siriani, che si stanno scannando, vanno pazzi per Francesco I°”
    Infatti, non appena ha detto “Basta guerra!”, hanno subito messo giù il mitra e son andati a raccogliere margherite.
    Almeno ne andassero pazzi “al forno con le patate”. 🙂
    Un abbraccione.

  2. Questo pontificato è uno spettacolo penoso. Dietro l’ipocrita messinscena del papa “buono, povero, moderno, ecc”, giace sempre la solita istituzione parassita.
    Almeno Ratzinger diceva le cose come stavano dichiarando apertamente la sua omofobia, la sua avversione agli atei (paragonati ai nazisti), alla scienza, all’uso del preservativo,ecc…Così facendo stava allontanando molti fedeli, che ora hanno “ritrovato la via” con Francesco. E quindi ben vengano altri 10,100,1000 Ratzinger!

  3. In ogni caso, dovete darmi atto che è la figura stessa del papa a rappresentare un’icona dell’inutilità assoluta, una ipostatizzazione del “nulla”, un trionfo del “niente”.
    In termini pratici, che ci sia o non ci sia è esattamente lo stesso, tranne per l’azione di resistenza al pensiero scientifico e alla modernità.

  4. nei tempi storici della Chiesa l’affermazione ”mai più la guerra” è alquanto una novità, che ci riporta a prima di Costantino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.