6 thoughts on “UNA LINGUA DAL SUONO ARMONIOSO

  1. Sono convinto, ma non ho prove a sostegno (o forse ci sono studi ma non li conosco) che la lingua influisca in maniera non indifferente sul temperamento delle persone. Se le parole di per sè sono incazzose e contorte mi viene da pensare che questa contorsione si rifletta anche sulla stessa persona.
    Come se diciamo “cazzo, vaffanculo, porca troia,ecc” (tutte parole aspre) e le mettiamo a confronto con “miele, dolce, soave,ecc”, parole che danno già quiete al solo sentirle.

  2. Eh, eh, eh … pensa fare una dichiarazione d’amore in tedesco.
    Più che un innamorato, uno sembra una SS incazzata perché i prigionieri sono fuggiti dal lager.

  3. Anche lo swenglish, cioè la fusione tra l’inglese e lo svedese, è particolarmente intenso. Guarda i corsi di cucina della ROSMT (suggerisco in particolare il “Deadly Thinbread Rolls”).

  4. Nello specifico è “L’inglese parlato o scritto con forti influenze svedesi nel vocabolario, nella grammatica o nella sintassi”, anche se la wiki parla anche di inglese parlato con forte accento svedese. Nel caso dei Rosmt è il primo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.