UN FATTO D'UNA IGNOMINIA INCONCEPIBILE

corruzione

A QUALE LIVELLO SIA ARRIVATO IL MARCIUME IN QUESTO NOSTRO POVERO PAESE CE LO DICE QUESTO POST DI FABRISTOL. QUANDO L'HO LETTO, RIFIUTAVO DI CREDERCI. NON MERAVIGLIAMOCI, POI, SE ALL'ESTERO, SIAMO COMUNEMENTE RITENUTI DEI TRADITORI, DEGLI INFINGARDI, DEI GIUDA, DEI VOLTAGABBANA. COME PUO' UNO STATO CHE, IN TUTTE LE SUE MANIFESTAZIONI DIMOSTRA DI NON CONOSCERE IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA "CORRETTEZZA", PRETENDERE LA CORRETTEZZA DAI PROPRI CITTADINI?
 

3 thoughts on “UN FATTO D'UNA IGNOMINIA INCONCEPIBILE

  1. Non per niente si vogliono inculare

    Julian Assange di Wikileaks, non per niente !

    E il berlusca " piagne e fotte ".

    Ciao amico

  2. non mi meraviglio di leggere queste cose visto e considerato che l'intelligence italiana fa acqua dappertutto e non è nemmeno in grado di fare il proprio lavoro basta vedere che nel mese di novembre dell'anno scorso avevano dichiarato che in libia non si formentava nessuna rivoluzione molto probabilmente gli analisti anzi sicuramente gli analisti dell'intelligence italiana giocano a carte o guardano i cartoni animati quindi non mi meraviglio più è normale siamo in italia

  3. Bah, rimane il fatto che il loro comportamernto infanga la reputazione di tutti gli italiani. Mi ricordo ancora, quando verso la fine degli anni '70, entrai in contatto per un certo periodo con un gruppo di giapponesi. La prima battuta che mi fecero, senza mezzi termini e in un coro di grasse risate, è che per loro, in Giappone, noi italiani eravamo i vigliacchi e i traditori per antonomasia.

Rispondi a lectorinfabula Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.