PER DIRITTO DI NASCITA. IL SIGNIFICATO DEL TERMINE “CASTA”

GIULIO NAPOLITANO

Giulio Napolitano, secondogenito dell’ex presidente della Repubblica, insegna diritto amministrativo all’Università Roma Tre. A firmare la sua assunzione nel 2008, è Guido Fabiani, per 15 anni rettore dell’Ateneo, e attualmente assessore alle Attività Produttive nella Regione Lazio. Ma sapete chi è Giulio Fabiano?

Giulio Fabiano è lo zio di Giulio Napolitano, perché è sposato con la sorella della moglie di Giorgio Napolitano, Clio. Avete capito bene. Giulio Napolitano è stato assunto all’Università dallo zio. Magari Napolitano è uno straordinario professore, ma fra tutti gli Atenei che ci sono in Italia, proprio qui doveva venire a lavorare?

Ma non finisce qui. La carriera del figlio di Napolitano è fatta anche di numerose consulenze ed incarichi pubblici: presidenza del Consiglio, Autorità dell’Energia, Antitrust, Telecom. Poi, decine di arbitrati sportivi e consulenze per il CONI e la FIGC.

Una sua consulenza per il Comune di Roma, finisce sul tavolo della Corte dei Conti. Il funzionario che gli ha assegnato l’incarico è stato condannato a pagare una multa.

 (Fonte: qui)