TOH! SE NE SONO ACCORTI.


Parole SanteIl Vaticano: “siti e blog cattolici sono troppo aggressivi”
 (notizia UAAR)

Commentando il messaggio per la giornata mondiale delle comunicazioni sociali diffuso da Benedetto XVI sul tema Verità, annuncio e autenticità nell’era digitale, mons. Claudio Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali ha sottolineato la necessità di “uno stile cristiano di presenza anche nel mondo digitale che porti a una comunicazione onesta e aperta, responsabile e rispettosa dell’altro”. Celli, scrive il portale cattolico Zenit, ha rimarcato come l’invito papale a uno stile “rispettoso e discreto” nell’annuncio del Vangelo vale anche come richiamo “per quei siti e blog cattolici aggressivi, che scomunicano e non hanno uno stile cristiano di presenza”, tanto che “bisogna vedere fino a che punto questi siti siano veramente cattolici”. Il monsignore non ha portato esempi, ma ha annunciato che il suo dicastero sta preparando “un documento programmatico con linee di azione e di presenza cristiana sul web”.

Raffaele Carcano 

SUA BANALITA'

papa-Bento-XVI
Papa Ratzinger ha definito Internet e in particolare siti come Facebook e Twitter una "opportunità di condivisione", quindi di "dialogo, scambio, solidarietà e creazione di relazioni positive". Il web come dato di fatto e risorsa per il futuro. Occorre però "evitarne i pericoli", quali "il rifugiarsi in una sorta di mondo parallelo, o l'eccessiva esposizione al mondo virtuale".
Era da molto che il mondo attendeva d'essere illuminato da qualcuno capace di simili perle di saggezza.

 

QUAL FIA RISTORO AI DI' PERDUTI UN SASSO?

cimitero
AMICI CON I QUALI CONVERSAVI VOLENTIERI, PERSONE  INTELLIGENTI, A VOLTE SIMPATICHE, SPESSO ARGUTE, SEMPRE INTERESSANTI. SPARITI COSI', ALL'IMPROVVISO, COME LI AVEVO TROVATI . QUANDO SCOPRO CHE IL LORO SITO NON VIENE AGGIORNATO DA MESI, NON SO PERCHE', SONO PRESO DA UN SENSO D'INSOSTENIBILE TRISTEZZA. 
E LA BLOGOSFERA DIVENTA SOLO UNA METAFORA DELLA VITA E DELLA MORTE.

DESOLAZIONE

desolazione
CHIUDONO I BATTENTI SEMPRE PIU' BLOG , SIANO ESSI DI FILOSOFIA O D'ATTUALITA', DI POLITICA O DI GOSSIP, ANTICLERICALI O CONFESSIONALI, SERI O FACETI.
SEMPRE MENO GENTE PARTECIPA ALLE DISCUSSIONI, MENTRE  VECCHI AMICI SCOMPAIONO IMPROVVISAMENTE NEL NULLA, COSI' COME SONO VENUTI.
META' DEI BLOG ELENCATI NELLA LISTA A LATO NON PUBBLICANO PIU' UN POST DA MESI ……