4 thoughts on “SLURP SLURP

  1. magari ratzinga potrebbe accordarsi con berluschino, anticipare la messa a sabato e dirla da piazza san giovanni. uniti per salvare i valori democratici.

  2. ciao lector, per rappresentare il lecchinaggio di pera megliodi questa ci starebbe la lingua della vacca del post vaccate! una lingua umana (per quanto di notevole dimensione) è sempre troppo poco per mr.pera  😉

    poi, se non fosse detto apposta, ci sarebbe da scomodare la psicoanalisi sull' "attacco alla democrazia" come proiezione sulla parte contrapposta delle azioni della propria fazione ; ma sono convinto che in pera non ci sia alcuna buona fede, sa benissimo di mentire ma lo fa lo stesso.

    buona giornata lector e a tutti.

  3. Ciao, Bruno.
    Son pienamente d'accordo con te sul fatto che Pera, autodefinitosi "ateo devoto", sappia benissimo di mentire. Quali siano le motivazioni di questa gente – cioé dei c.d. atei devoti – credo lo si possa ricavare dalle parole di Adolf Hitler: "Non c'è dubbio che la chiesa sia necessaria al popolo. E' un forte elemento conservatore" (citato da Albert Speer, in "Memorie del Terzo Reich", pag. 115, ed. Mondadori Oscar Storia, 2009).
    Dunque essi, in quanto intellettuali, sanno benissimo che Dio non esiste, che la Chiesa è solo un centro di potere come gli altri, che gli ecclesiastici sono solo dei mistificatori. Tuttavia, data l'indubitabile utilità per il potere politico del ruolo che riveste la chiesa nel mantenere le masse al loro debito posto,  se ne accetta e, anzi,  se ne favorisce la permanenza (vedi leggi ad hoc sulle scuole private, esoneri fiscali, insegnanti di religione, ecc.). Fantastico! Un autentico monumento all'ipocrisia.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.