SEMPRE DETTO, IO

Egitto: la soluzione per porre fine ai conflitti religiosi? “I bordelli” (FONTE UAAR)

Sayyed Abd al-Wahid, avvocato egiziano, ha avanzato una tesi molto originale. Secondo quanto riporta Swissinfo ha infatti sostenuto che “la maggior parte dei problemi confessionali cui si assiste in Egitto di recente è causato dal sesso, e non dalla religione”. Per la precisione, ritiene che “l’appartenenza confessionale, che sia cristiana o islamica, sia solo una copertura per sfogare l’istinto sessuale”. Ha pertanto annunciato che presto presenterà alle autorità del Cairo del suo paese una richiesta ben precisa: riaprire la case chiuse

3 thoughts on “SEMPRE DETTO, IO

  1. Come al solito, se i credenti pensassero di più a sfogare i veri istinti animali, e meno a colpevolizzarsi nel nome di una stupida religione, molti problemi sono sicuro che si risolverebbero.

    Un saluto.

  2. Altroché! Del resto, è grazie all’invenzione di sensi di colpa verso una o più entità fantomatiche che i pretacci di tutte le religioni si sono arricchiti e continuano a proliferare. E quale strumento migliore del sesso per creare questo sentimento di colpevolezza? La genialata del cristianesimo e del suo degno compare, l’islamismo, sta tutta lì.
    Cari saluti anche a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.