OMAGGIO A MARIO MONICELLI

Enrico Letta

5 thoughts on “OMAGGIO A MARIO MONICELLI

  1. Olà, Diego! Secondo me non l’ha proprio digerita e, come dice Galatea, attenderà solo il momento giusto per fargliela pagare con gli interessi al suo “amico” (si fa per dire) Renzi. Fossi nel Topo Gigio fiorentino, me ne andrei a spasso con le mutande di latta.

  2. Non bisogna mai sottovalutare l’istinto vendicativo di un democristiano cui hanno proditoriamente sottratto l’amatissima poltrona.
    Come saggiamente l’architetto Rambaldo Melandri disse al Necchi: “La vendetta è un piatto che va mangiato freddo”.
    Il piacione fiorentino se ne accorgerà presto.

  3. E come disse il Sassaroli allo stesso Melandri: ” … a patto che si porti via anche Birillo!”.
    E il nostro piacione fiorentino s’accorgerà presto cosa vuol dire portarsi a casa Birillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.