ANAGRAMMA: MATTEO SI RALLEGRA –> SERGIO MATTARELLA

sergio mattarella

6 thoughts on “ANAGRAMMA: MATTEO SI RALLEGRA –> SERGIO MATTARELLA

    • Perché, Gianni, coltivi qualche speranza che sia migliore degli altri che lo hanno preceduto? Hai visto che lavoro fa suo figlio, tanto per cominciare a prendere le misure? Loro si pigliano tutto: i posti migliori, le pensioni d’oro, i palazzi dello Stato, il futuro per i figli, gli stipendi da favola. Sono una casta che vive alle spalle della gente che li vota, prendiamone atto. E le caste si rimuovono solo con le rivoluzioni, quelle vere. E neanche sempre, purtroppo.

  1. Congratulazioni.
    Moriremo tutti democristiani.
    Merda cattolica a gogò, al solito.
    Saranno contenti bagnasco e l’animatore turistico argentino (oltre all’imbecille boy scout fiorentino).
    Tutto nel segno della “continuità”.
    Ma vaffanculo, va!

Rispondi a MadDog Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.