LIBERO ARBITRIO AD AZIONE LIMITATA OVVERO LA DEMOCRAZIA SECONDO SANTA ROMANA CHIESA


Le virtuose ed umili pecorelle della Chiesa,come devono proteggersi dal “satanico” mondo di internet, dove dilaga la libertà di pensiero,che è sempre stata messa a tacere con il fuoco dei roghi fino a tre secoli fa?

A seguito dell’incontrollabile tracimante esodo degli ovini, la Chiesa con un abile operazione di
“ marketing plan” o meglio di un “ merchandising plan” ( in volgare fidelizzazione dei “ clienti” o “ fedeli” ) controlla gli stessi direttamente da “casa loro”; l’importante è che siano accovacciati dinanzi il PC ( anche aziendale).
Non contenta del suo controllo, pressoché assoluto sui media “ tradizionali “, la Chiesa sta assaltando il WEB!!

Ma andiamo con ordine.
I Fatti: nel 1997 l’Opus Dei,(unica prelatura personale della Chiesa cattolica,tristemente nota per la follia dei suoi membri numerari che sono soliti mortificare il corpo tramite il cilicio e la frusta,perché il dolore e la guerra contro gli  istinti,sono vie che portano alla santità,come chiarito dal fondatore Josemaria Escrivà,in uno dei suoi malati aforismi
«Benedetto sia il dolore. Amato sia il dolore. Santificato sia il dolore… Glorificato sia il dolore!»…«Se sai che il tuo corpo è tuo nemico, e nemico della gloria di Dio, poiché lo è della tua santificazione, per quale motivo lo tratti con tante blandizie?») acquisì il controllo di una minuscola società francese produttrice di software, la EDUNET. Detta società in seguito all’afflusso di enormi capitali fu rinominata OPTENET,emanazione del Centro Studi e di Ricerche Tecniche (CEIT) del paese basco spagnolo collegato alla Scuola Superiore di Ingegneri dell’Università di Navarra. Una Facoltà, detenuta dall’Opus Dei e presieduta da Albert Navarro, un alto quadro della setta.

Grazie ai capitali ed alle entrature è riuscita ad accaparrarsi grossi contratti attraverso l’affiliata Wanadoo di France Telecom. In meno di due anni da 50.000 a 100.000 clienti Wanadoo si sono abbonati a questo servizio commercializzato sotto il marchio Securitoo.
Di fatto la Optenet distribuisce un pacchetto per” la sicurezza dei bambini” incluso di antispyware, antivirus, antispam ed il programma Optenet Web Filter;Optenet ha felicemente concepito un programma che analizza ogni pagina e classifica le parole per categoria.
Dopo aver comparato l’indirizzo richiesto ad una lista nera già prestabilita, il programma dà il suo verdetto.
La società si definisce leader in Europa ed in America Latina ma che ha già aggredito il mercato dell’America del Nord.In Francia ha ottenuto un contratto con il Ministero della P.I., nonostante già controlli Aziende, banche scuole, ospedali ecc.
Beh! Che c’è di strano; molto visto, visto che il giornalista investigativo de “Le Monde “ Bruno Fay* nel 2005 ha scoperto che il WEB Filter utilizza delle parole chiave che nulla hanno a che vedere con la pornografia, ma impediscono, ad insindacabile giudizio, l’accesso a siti non graditi.
Nel luglio 2000 il Réseau Voltaire affermò che la piccola società “ EDUNET aveva già investito somme importanti per mettere a punto un Indice internazionale dei siti proibiti “ insistendo su una scelta “soggettiva” dei siti bloccati che trasmettono “un’ideologia particolare“.
Le pecore/credenti non devono abbandonare l’ovile e devono bere, cibarsi, vedere, leggere ascoltare solo ed esclusivamente quel che passa il Buon Pastore in terra!!
Dobbiamo sicuramente aspettarci che i siti sgraditi alla società gestita dall’ Opera di Dio(Opus Dei),spazieranno da link atei,anticlericali,scientifici,agnostici,di liberi pensatori e così via…Così i genitori bigotti potranno dormire tranquilli sapendo che loro figlio non potrà trovare su internet critiche alla Chiesa,al cristianesimo,alle religioni,oppure anche solo scoprire che l’uomo non l’ha fatto dio il sesto giorno,ma è il risultato di una evoluzione naturale(sono sicuro che la parola evoluzione sarà la prima ad essere bollata come eretica!) confermata dal mondo scientifico,e contro cui si scagliano solo i fondamentalisti,nostalgici dei secoli bui del medioevo.

In secoli dove i roghi sono inattuali,la religioni cambiano tattiche per bloccare la libertà di pensiero nel mondo.L’obiettivo è sempre il solito:gestire al meglio l’enorme massa di pecore,senza farle influenzare da un mondo esterno che intanto va avanti.

Questo sì che è essere liberi!"

(Ringrazio l’amico Kefos per avermi segnalato questo post d’indubbio interesse, che altrimenti mi sarebbe sfuggito)

33 thoughts on “LIBERO ARBITRIO AD AZIONE LIMITATA OVVERO LA DEMOCRAZIA SECONDO SANTA ROMANA CHIESA

  1. Visto. Veramente interessante. Sono cose talmente incredibili che non immagini neppure possano succedere: come si fa poi a fidarsi di quella gente? 

  2. @ lector

    Il fatto è che anche molti " non credenti o diversamente credenti " non sanno di avere, mentre sono davanti al PC, un individuo che, dietro le spalle,  spia e dirige " i suoi passi " su Internet senza che se ne accorga!!

    Optenet ( distribuita in Italia con altri nomi ) è una sorta di " Grande Sorella ".

    Con l’offerta di software Antivirus,antispyware, antirootkit, antidialer, Anti cazzi e Web Protection… ti controllano, " li fidelizzano " ecc.

    Grazie a qualcuno, da un po’ di tempo utilizzo un S.O., che oltre ad essere gratis ( ho utilizzato, dopo il DOS, winzozz 3.1 e successivi, superpagati fino a pochi mesi fa ) che non ha bisogno di alcun " Anti " oltre a fornire più software ( sempre gratis ) è molto più veloce e meno " invasivo "; in parole povere non s’impiccia dei c…i tuoi…

    Un abbraccio

  3. @ lector
    basta conviverci, mica è necessario sposarlo!!!

    Ah,Ah,Ah!  ( Sennò, se va male,  te chiede pure gli alimenti !!! )

    Ciao, grande

  4. @ lector,
    per curiosità, ma qualche volta, li leggi i messaggi in privato ?

    Ehm, non solo per curiosità, ma, altrimenti, potrei evitare di scriverli !!

    Ciao

  5. Scusami. Li vedo raramente, più per disattenzione che per altro. Di solito, quando qualcuno mi panda un PVT, mi avvisa nel blog con un OT.

  6. “quando si parla di dio e di tutto ciò che concerne le religioni si parla di nulla e parlando del nulla si può dire qualsiasi cosa” – D’Holbach.

  7. @—>Dizaon
    Mi fa piacere.
    Tuttavia, bisogna precisare che essere atei ed essere anticlericali non significa necessariamente la stessa cosa. Ci sono persone religiosissime, ma totalmente anticlericali. Nel mio caso, le due posizioni coincidono, in quanto ateo convinto e anticlericale viscerale; tuttavia, la mia acredine si rivolge al clero, non al credente. Reputo essere nella piena libertà di ogni essere umano l’avere fede nell’esistenza di qualsivoglia entità e questo fa indubbiamente parte della religiosità individuale  di ciascuno di noi quale diritto costituzionalmente garantito. Non è però concepibile l’imposizione agli altri delle proprie credenze e della propria morale, e qui si rientra nell’ambito delle religioni organizzate e del clero che le presiede e dirige e che pretende di dirigere anche la vita dei non credenti. 

  8. io li vedo molti uniti nel dominare il popolo : il politici eredi dei capi di tribu e la chiesa erede della credenza religiosa…

  9. Pochi eletti vogliono dominare il mondo : hanno 3 mezzi a disposizione: quello militare, quello politico e quello religioso, dopotutto il fine è lo stesso !
    Comunque, IMHO, i credenti si suddividonono in 2 categorie:
    Quelli che credono per interesse, pochi ( ma non ignorano ) ;
    Quelli che credono per ignoranza, molti, ovviamente sfruttati dai primi.

    N.B.: Sembra però che gli sfruttati, spesso siano consenzienti e molto molto 
    " supini "… 

    Ciao a tutti.

  10. concordo con quello che dice kefos 93
    un giorno parlavo con una mia amica che insegna fisica nella piu  prestigiosa universita tecnica statunitense, l’ MIT e scusate se è poco, costei io ritengo ( e non solo io se è arrivata fin li ) abbia un cervello di prim ordine, orbene  mi disse candidamente che : la gente VUOLE essere ingannata e presa in giro. Penso abbia ragione. Mi spiazzo quasi completamente, l’ unica cosa che ribattei fu : io non sono la gente e a me non va. Anche se discutiamo animatamente siamo sempre stati e rimaniamo grandi amici.
    salam aleikum
    gigi

  11. @ lector
    Ho letto la tua segnalazione, ma all’epoca non … ci frequentavamo…altrimenti avrei potuto fornire

    @ Redhero

    ulteriori informazioni a riguardo di quanto accaduto " 2000 anni  fa in Palestina " . Che ne so, magari gli scritti di Flavio Giuseppe, Filone Alessandrino, Plinio il Giovane, Photius, Giusto da Tiberiade ( mica da Roccacannuccia! ) alcuni dei quaranta storici contemporanei ed anche " paesani " del mai esistito Cristo.
    Avrei potuto anche ricordargli che la nascita " virginale " e " resurrezione " sono  state clonate da altri miti: Horus, Attis, Herakles ecc. ecc.
    Avrei potuto ricordargli che molti riti e preghiere sono stati copiati da culti più antichi: Confessione, Eucarestia, Ostensione ecc. ecc. incluso il Padre Nostro ( Preghiera ad Amon/Amen, del 1500 a.c., leggibile al Louvre di Parigi ) basta informarsi su:
    Libro dei Misteri,
    Culto dei morti
    Pietra di Shabaka ecc.
    Oppure sul Mito di Horus ( scolpito nel tempio di Luxor ) nascita in una grotta annunciata da una stella ecc. ecc.

    I cristicoli si sono appropriati anche del simbolo della croce ( per i Sumeri strumento di supplizio e per gli Egizi, la croce anseata, Ankh, simbolo della vita ).

    Gli avrei ricordatoche i Romani, all’epoca, usavano il Patibulum ( una lunga trave trasportata dal condannato ) che veniva sovrapposta su due coppie di pali incrociati ( gli " stipes " )…

     

    Gli avrei ricordato di rivedersi il Diritto Romano, vigente all’epoca, al riguardo di procedimenti e condanne…

    Gli avrei ricordato…ma perché questi cristicoli non si informano da soli e preferiscono essere informati ?

    @ Isvari

    Ricordo di aver " colloquiato " con te, tempo fa, ma non ricordo " dove ".

    Ciao a tutti

  12. @—>Kefos
    Redhero non è cristiano, è agnostico. E’ un carissimo amico – mio coetaeneo – che purtroppo quest’estate ha perduto un figlio. Al tempo in cui scrivevamo lì, la tremenda disgrazia non era ancora accaduta. Quando l’ho saputo, sono rimasto sconvolto e schiacciato dal dolore per lui.
    Isvari è una simpaticissima (e bella) "hare-krishna" – almeno credo (?) – che s’è arrabbiata tantissimo quando mi sono professato strenuo sostenitore della limitazione delle nascite, portando quale massimo esempio negativo gli indiani dell’India. Da quella volta, non è più passata dalle mie parti.

  13. @ lector
    ti ringrazio per avermi aggiornato.

    Non ritengo di aver offeso

    @ Redhero,
    al quale comunque porgo le mie scuse ( forse ho sbagliato, ma c’è un detto " Lo dico a te, figlio, ma tu, nuora, intendimi ! )

    Con Isvari ricordo di aver " colloquiato " spesso… purtroppo sono un non credente… quindi…no dialogo.

    Non sono ateo: io non posso esserlo ! Come faccio ad essere privo e/o privato di qualcosa che non esiste ?
    Non posso procurarmelo ( sarò indegno ? ) e per giunta non posso neanche fare denuncia né farmi risarcire dall’Assicurazione ??

    Approfitto: Stamattina, dopo aver percorso non pochi Km, ho avuto la prima esperienza di testimone per un Atto Notorio, presso la Cancelleria di un Tribunale !
    Quando il Cancelliere mi ha letto la formula del Giuramento ( fra l’altro scritta a caratteri microscopici ) per un attimo mi sono sentito cittadino di un altro stato! Il Cancelliere infatti ha farfugliato, fra l’altro, giuramento davanti a dio ecc. ecc.
    Lì per lì, avrei voluto fuggire, ma poi ripensandoci ho deciso di approfittarne ( anche per non danneggiare il richiedente l’atto ) e per un unico scopo: acquisirne una copia per vedere in base a quale disposizione di legge è stata predisposta quella formula del Giuramento.

    La copia l’avrò a breve.
    Per quanto riguarda la " formula " non sono riuscito a trovarla in nessuna edizione del Codice di Procedura Civile.

    Invito chiunque a fornirla.

    Sicuramente, appena recepita, te la  trasmetterò, almeno potrai dedicare un post, se vuoi ( come già sai, al riguardo sono un imbranato )

    Ciao a tutti

  14. @ gioski,
    noi non dobbiamo e non vogliamo " sconvertire " nessuno ; ciascuno è libero di credere in quel  che vuole…’azzi loro…
    Ma che nessuno ci venga ad imporre delle " Verità ", fra l’altro " rivelate " da non si sa chi….

    Ora, nonostante il Vaticano abbia dichiarato che la " Visione di Medjugorje " sia stata una " Bufala ",  si continua, nei Media, l’invito ad andare a quel paese !!
    Ma perché non ci vanno loro!!! ( Eh, Eh,Eh )

  15. Sì, e la stampa lì a pompare. Ho visto l’altra sera una pubblicità – non ricordo se su Canale 5 o Rai 2 – dove parlavano di incredibili guarigioni a Medjugorie, fenomeni sensitivi e pagliacciate simili. Dovrebbero metterli tutti in galera – organizzatori e giornalisti: profittare del dolore delle persone e dei momenti in cui sono psicologicamente più deboli, rappresenta un reato perseguibile dal codice penale come circonvenzione d’incapace!!!

  16. vi segnalo che ieri sera il tg3 regionale ( piemonte) ha dato notizia , e che notizia servizio di 5 min con bla bla del cardinale poletto, che molti stranieri a torino si stanno battezzando e battezzano i loro figli ….è proprio vero la madre dei cretini ..pero forse è solo gente ignorante, senza cultura, e di questo i pretacci ne approfittano. anzi vanno a nozze…io  ho notizie vaghe sul fatto che secoli fa gli ebrei che si convertivano avevano diritto ad un compenso in denaro….chi ne sa qualcosa di piu? scusate se vi metto la pulce nell’ orecchio, ma so che voi con queste " ciliegine " vi divertite ..non è vero?
    salam aleikum
    gigi

  17. Ciao Gigi.
    Comunque, fino all’ante guerra, il Vaticano faceva rapire i figli degli ebrei per costringerli alla conversione forzata. E’ una storia scandalosa per la quale il papa, pressato dalla comunità ebraica, ha dovuto chiedere pubblicamente scusa. E questa gente ha il coraggio di auto proclamarsi guida morale della comunità!

  18. @ gioski

    Sembra che la notizia del " battesimo di extracomunitari " la conosca solo chi l’ha fornita: Mister Poletto!
    Non v’è traccia da nessuna parte !

    La solita tecnica: se chi spara cazzate è un uomo con la gonna bisogna credergli per forza !!

    Ma noi non siamo pecore e non abbiamo bisogno di pastori, o no ?

    Ciao

  19. @ kefos
    approvo e sottoscrivo …..sono bastardi e furbi, hanno il potere e i soldi….
    quindi li usano …..al meglio secondo il loro punto di vista….
    ma non secondo il nostro…
    e certo che non abbiamo bisogno di pastori…

    salam aleikum
    gigi
     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.