IL PAPA BUONO

PURTROPPO NON TUTTE LE CIAMBELLE RIESCONO COL BUCO

5 thoughts on “IL PAPA BUONO

  1. Papi buoni?
    Non ne esistono. Son bravi a fartelo credere, più che altro.
    No, aspe’, forse solo Celestino V, quello che fece “per viltade il gran rifiuto”.
    Ecco. Forse solo quello.
    Probabilmente l’unico, nella storia della chiesa, che abbia mollato volontariamente l’ “osso”.
    In merito, la penso come Garibaldi: “…un metro cubo di letame…la più nociva delle creature,perchè egli più di nessun altro,è ostacolo al progresso umano,alla fratellanza, degli uomini e dei popoli”.

  2. Ciao Mad. Quel che mi fa ridere è che, se si arriva a soprannominare “buono” un papa per distinguerlo, significa automaticamente che tutti gli altri sono cattivi per definizione.

    • Esatto, è proprio questo il punto più inquietante dei cattolici. Catalogano i papi in base al fatto se siano buoni oppure se siano … bè non lo dicono mai che l’altro era cattivo.

      • Ciao Fabri. E’ proprio quello il senso che vorrebbe essere stigmatizzato dalla vignetta.
        Si tratta d’un comportamento assai infantile e pure ridicolo (quello dei cattolici, ovviamente).

  3. Per me la più ” bbona ” era la Papessa Giovanna, tra l’853 e l’855 .
    Forse non è vero, ma io aspetto conferme 🙂 .
    Abbracci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.