IL CORTILE DEI LECCHINI

leccaculo
 «L’ateismo è in forte crescita. Non potendo fermarla, il Vaticano pensa di ridimensionarne l’impatto, dipingendolo comunque deferente verso il cattolicesimo»
Raffaele Carcano – segretario UAAR

7 thoughts on “IL CORTILE DEI LECCHINI

  1. "e sono le parole del Papa, "non vorrebbe rimanere semplicemente senza Dio, ma avvicinarlo almeno come Sconosciuto"."

    Mi sa che non ha capito nulla questo buffone.Nessun ateo si sogna di avvicinare dio,dal momento che sarebbe come dire che "cerchiamo di avvicinarci a babbo natale".
    L'ipotesi di dio, personalmente nemmeno mi sfiora.
    Penso che nel 2011 trattare ancora questi temi teologici sia non solo anacronistico,ma del tutto risibile.Tutti sappiamo che dio non c'è.
    E il papa meglio di tutti.

  2. Purtroppo, però, l'enorme potere della chiesa in termini di incarichi, sinecure, prebende (consigli di amministrazione di grandi gruppi bancari e assicurativi, cattedre universitarie, rettorati, riconoscimenti accademici, dirigenze di quotidiani, ecc. ecc. ecc.) fa sì che personaggi alla Cacciari corrano a rifugiarsi sotto le loro sottane, fregandosene della propria dignità.  

  3. a me l'iniziativa e' piaciuta molto. Se ne sarebbe potuto ricavare un'opportunita' di crescita per tutti. Poi leggendo quanto affermato da Ravasi oltre ai termini che tale "cortile" dovrebbe osservare, sono rimasto perplesso. Probabilmente avrete gia' letto la reazione dell'uaar. Me ne sono occupato anche io.
    Sarebbe stato bello….
    (sarebbe)

    red

  4. Red, la chiesa ha solo finalità di potere ed è maestra nell'arte di manipolare le masse. E' per questo che ogni sua iniziativa di presunto "dialogo" deve sempre essere guardata col massimo sospetto.
    Quanto a Ravasi, son convinto che stia studiando da papa …….

  5. a dire il vero quando ho appreso dell'iniziativa l'ho accolta con gioia. Anzi mi sono chiesto come gli atei e gli agnostici avessero perso l'opportunità di proporla per primi . Il sospetto mi ha raggiunto in un secondo momento leggendo i termini che "il cortile" avrebbe osservato. I miei sospetti non erano preventivi, ma si sono comunque manifestati… a consuntivo

    red

  6. Comunque, Red, è solo politica. Credo che in questa iniziativa la religione (rectius: il sentimento religioso) c'entri come il proverbiali cavoli a merenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.