DIARIO D’UN VECCHIO SPORCACCIONE

17:08 16 SET 2013

(AGI) – Rimini, 16 set. – Dono’ alla nipote 31enne un appartamento nel centro di Rimini ed in cambio ne ha preteso favori sessuali per circa un anno: lo zio, un 73enne, e’ stato denunciato e sottoposto alle misure restrittive di divieto di avvicinamento ai luoghi di dimora e solitamente frequentati dalla donna, per i reati di violenza sessuale e violenza domestica.  Secondo la ricostruzione dei carabinieri, dall’agosto 2012, abitando nello stesso stabile, l’uomo era solito introdursi, inventando scuse, nell’appartamento donato alla nipote e successivamente adibito a studio professionale.
Qui, il pensionato chiedeva con insistenza favori sessuali.
Dopo l’ennesimo episodio di molestie la donna ha deciso di denunciare lo zio. Al termine delle indagini dei militari dell Arma (sono stati sentiti anche i colleghi della 31enne) la Procura di Rimini ha chiesto ed ottenuto dal Gip le misure coercitive nei confronti del 73enne. Il provvedimento prevede che l’uomo non possa piu’ avvicinarsi allo studio professionale ed all’abitazione della nipote, oltre che intrattenersi nelle parti comuni dello stabile e comunque deve evitare ogni contatto, anche telefonico, con la donna. (AGI) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.