4 thoughts on “CHI PIU’ NE HA PIU’ NE METTA

  1. Lector ci stiamo dimenticando del più folle, il diluvio di Dio in Genesi 7:

    “Perì ogni essere vivente che si muove sulla terra, uccelli, bestiame e fiere e tutti gli esseri che brulicano sulla terra e tutti gli uomini.” (Genesi 7,21).

    🙂

  2. Ciao Dei.
    Hai perfettamente ragione. Dovevo specificare che, in fondo, quei tre sono innocenti, perché stavano solo eseguendo gli ordini del loro capo, quello che già aveva scatenato il Diluvio Universale! 🙂 🙂

  3. hitler in effetti ha avuto poco tempo a disposizione, rispetto agli altri due (il 3o reich è durato in tutto 13 anni)

    comunque la questione è complessa, forse ci torneremo su

  4. @->Diego

    Anche se lo so che sei una persona troppo colta per amare le barzellette, ti voglio raccontare lo stesso una storiella divertente.
    Dopo un po’ di anni dalla fine della seconda guerra mondiale, alcuni gerarchi nazisti, sfuggiti a ogni punizione grazie all’organizzazione Odessa, vengono a sapere che Hitler è ancora vivo e si trova nascosto in una landa desolata della Patagonia. Organizzano una missione e partono alla ricerca del loro leader per convincerlo a tornare in campo. Affrontano un viaggio estenuante e mille peripezie, giungendo infine nei pressi di una “estancia” isolata, ai confini con la Terra del Fuoco. Bussano alla porta della casa padronale e, dopo una breve attesa, sono accolti da un inconfondibile vecchietto con i caratteristici buffi baffetti. I gerachi scattano sull’attenti, protendendo le braccia nel tipico saluto nazista: “Sieg heil!”. Hitler li guarda perplesso mentre uno del gruppetto prende immediatamente la parola: “Mein Fuhrer, siamo pronti per ricominciare. Guidaci e con te conquisteremo il mondo!” “Nein, nein! Sono troppo vecchio! Non ho più voglia e poi l’ultima volta sono rimasto molto deluso dal popolo tedesco!” Al che i gerarchi iniziano a implorarlo, a pregarlo, a supplicarne il ritorno. Infine, cedendo alle pressanti insistenze dei postulanti, Hitler li guarda accigliato ed esclama: “Va bene, mi avete convinto. Ma sarò il vostro capo a una sola condizione” E quelli: “Quale, mein Fuhrer?” “Che questa volta facciamo i cattivi sul serio!”.

Rispondi a Deicida Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.