7 thoughts on “CHI E' SENZA PECCATO ECCETERA ECCETERA

  1. Dovrei presumere che secondo te io ami l'ipocrisia?
    Quello che mi da fastidio da parte di alcuni (non ho capito se ti ci vuoi ascrivere) è che dato che alcuni pirati della strada sono in passato stati beccati a passare col rosso (in questo caso col libico) allora quando io passo con il rosso (o con il russo, con l'egiziano, con il tunisino e via cantando) allora non posso essere multato.
    Persino quei dementi della lega stanno cag….si adosso. Diventano europeisti, anglofoni sostenitori del bene comune.
    Sarei curioso di conoscere il pensiero di tanti "liberali/liberisti/libertariani" sul "milione" di profughi che secondo alcuni sono ormai pronti a chiedere giustizia del "supporto" dato ai loro carnefici….

    Un Sorriso

  2. @—>Jabberwock
    Ma scherzi? Non era assolutamente rivolto a te; scusami tanto per l'equivoco involontario.
    Mi riferivo ai sepolcri imbiancati che fanno parte della vecchia burocrazia partitocratica.
    Se posso avere un referente nel Pd, questi è senza dubbio il sindaco di Firenze Rienzi – cui ho sentito dare pane al pane e vino al vino con una schiettezza stupefacente –  non certo personaggi come D'Alema (lo skipper), Veltroni (il rampollo della Roma-bene) o quell'ipocrita per antonomasia della Rosy Bindi.
    Ci vuole gente giovane, pragmatica, preparata, non le cariatidi che quando s'appropriano di una seggiola non le smuovi più nemmeno con la dinamite. Questo la gente lo capisce benissimo. Cosa vuoi che ne sappia dei problemi quotidiani dell'operaio, dell'impiegato o dei precari il signor Veltroni – appartamento a Manhattan?
    Non credo che queste persone abbiano i numeri per poter giudicare (e sostituire) il nostro beneamato puttaniere.  

  3. Bene… scampato ogni equivoco, e sperando di scampare anche da uolter e similari, mi permetto di aggiungere un pensiero sul sindaco di Firenze, partendo da una dichiarazione: non vivo a Firenze!
    Quell'individuo mi sembra proprio della stessa schiatta degli altri da te menzionati. Spero che altri abbiano le energie e la possibilità di condurre (ma sarà una lunga e faticosa strada) fuori questo paese dalla secca in cui ci siamo impantanati. Vedo qualche giovane in giro (vero non alle Renzi) che potrebbe prtomettere, ma il fatto che lo veda io, purtroppo non garantisce loro nulla e poi potrei, al solito, sbagliarmi.

    Un Sorriso

    P.S. Sulla Libia, dicevo, c'è poco da scherzare, anche se ogni informazione è sempre da prendersi CUM GRANO SALIS, le notizie sono drammatiche e non credo che basterà un colpo di spugna per assicurare un qualche futuro a quella terra e circondario. Io oramai da tempo tifo per la fine del Petrolio, ma, desolatamente, non ne vedo la fine nè i suoi effetti.

Rispondi a anonimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.