BEATI I POVERI DI (NELLO) SPIRITO PERCHE' LORO E' IL REGNO DEI CIELI

cane guida
Parroco scaccia di chiesa il cane-guida d'una cieca

Domenica scorsa nella chiesa di Cassone di Malcesine, in provincia di Verona, il parroco ha ordinato di fare uscire un cane presente durante la cerimonia della messa. Tuttavia il cane in questione era una guida per una donna non vedente, che senza di lui non avrebbe potuto raggiungere il luogo.

Il cane, come tutti i cani-guida, era tranquillo e accucciato tra due sedie, oltre a portare la pettorina.  Il parroco è stato però irremovibile e ha insistito fino a quando cane e padrona sono usciti. Dietro di loro diverse persone, per manifestare solidarietà alla donna e per opporsi alla decisione del prete. L’evento ha avuto risonanza sul Messaggero e su La Stampa.
Alcune ore dopo, probabilmente spinto dai superiori, il prete ha commentato “Ho capito di aver sbagliato”.
(da qui)

10 thoughts on “BEATI I POVERI DI (NELLO) SPIRITO PERCHE' LORO E' IL REGNO DEI CIELI

  1. Comunque, poco fa, mi sono soffermato a pensare         ( ogni tanto mi capita  ) :
    noi ( non credenti ) ci divertiamo da paura, loro, i cristicoli , appaiono sempre come  " musi appesi ".

  2. Perché quella cristiana (e cattolica in particolare) è una religione che celebra come positivi la morte,  il dolore, la privazione, l'astinenza, la mortificazione. Sono convinto che soccomberà non perché distrutta dalla ragione, ma  appena si presenterà sul mercato dei culti qualcuno che riesca – in maniera analoga a quanto già fecero Paolo e Maometto – a riunire in un "corpus" normativo abbastanza coerente, una dottrina  più in linea con i tempi e più confacente alla mentalità dell'uomo moderno. Questo bisogno di rinnovamento esiste e traspare da mille indicatori, che la chiesa però si rifiuta di recepire, essendo troppo tronfia e piena di vanagloria (come diceva Lutero). L'incapacità di percepire le esigenze di rinnovamento saranno pertanto la sua rovina. Per noi, tuttavia, non cambierà nulla, perché i credenti si limiteranno a sostituire una superstizione con un'altra, trattandosi d'un bisogno insito nella maggior parte degli individui – così come mangiare, defecare, accoppiarsi.

  3. Esperienza diretta:

    Ca 15 anni fa, dovetti, per forza, partecipare, ad una funzione religiosa ( un battesimo ) e sull'altare era accovaciato un cucciolotto di cane meticcio ( risultato poi un incrocio fra Husky e Pastore tedesco )…il mitico Don F. ( fra l'altro estensore di una lista delle biglie ( 10 ) giocate a vuoto dal papa dell'epoca ) non si oppose minimamente alla sua presenza !

    Ebbene, quel cagnolino, mi/ci ha dimostrato un affetto incredibile per ca 10 anni ( ovviamente curato, accudito e vezzeggiato; microchip e visite settimanali dal vetrinario incluse !! )

    Che dire… i cani sono meglio dei preti !

  4. Ahahah! Col lanternino le vai a cercare. Questa è proprio fantastica. Lector, sei uno spettacolo imperdibile. Che vita vuota devi avere, povero fanciullo!

    Domani vi lascio. Già sento il sospiro di sollievo. Ma tornerò, veh!

    Statemi bene.  (Ah, kefos, non sapevo che il tuo amico cascioli fosse schiattato. Poverino, anche lui ci mancherà. Ricordatevi di accendergli qualche cero, che mi sa che ne avrà molto bisogno. Immagino che gli dobbiate molti argomenti, vero?)

    dtg

  5. DTG, ma sei sicuro di aver tutte le rotelle a posto?
    Sai, con tanta gente strana che gira su internet, non vorrei aver incrociato proprio io il Pietro Pacciani della situazione.
    Hai anche famiglia, mi pare. Riguardati, caro, che la ASL passa pure le terapie d'igiene mentale. Affidati con fiducia, almeno finché sei ancora in tempo. Lo dico per tua moglie e per i tuoi figli, porelli. Di 'sti tempi se ne sentono talmente tante.

  6. P.S. Spero sinceramente che tu non faccia un lavoro che preveda l'uso della pistola, non detenga un'arma corta e non sia cacciatore. Il tuo dio sanguinario potrebbe farti "sentire delle voci" nella testolina, tipo Abramo e Isacco per capirci.

  7. @ DTG

    Finalmente hai fatto capire a tutti che non capisci 'na mazza di niente !

    Ti sei permesso di criticare Cascioli senza conoscerlo ( né lui, né i suoi scritti , tipico atteggiamento dei cristicoli: svicolare e
    negare sempre ) ed  assolutamente ( ma l'avevo già previsto, come avrai avuto modo di notare ( ? ).

    Continua pure a brucare… ovviamente alla pecorina !

    Le mie sfide non si basavano assolutamente sugli scritti del Cascioli ( che, comunque,  ho sempre apprezzato ) : io, semplicemente

    Ti ho sfidato in base agli scritti di storici del I° sec. e… mi hai citato il Cascioli…
    Ti ho sfidato sui " tuoi beneamati testi sacri " e… mi hai citato il Cascioli…

    Evidentemente il Cascioli, oltre a darti in testa …ti ha dato proprio  in culo…

    Ovviamente… " de gustibus… "

    Non ti resta che …andare a cagare !!

    Bye, bye

  8. boys you are sick!
    Guardate che ai vostri livelli di malattia mentale probabilmente l’Asl provvede con l’assistenza gratuita. Siete compulsivamente ossessionati. Guardate che così vivete male. E’ vero ce se vi curaste non avremmo più un simile spasso gratis, ma alla fine mi dispiace per voi! Su, seguite il mio consiglio e rivolgetevi ad un bravo psichiatra.
    Dtg dal mare

Rispondi a Deicida Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.