2 thoughts on “Auld Lang Syne

  1. Hei Lector…

    sto ascoltando tutti i brani… è uno dei miei generi preferiti

    🙂

    Questa poi in assoluto è la mia preferita!!! me la consumerei..

    ma a cosa è dovuta questa “kermesse songs made in USA”?

    un sorriso speciale…

    anche quando ci si guarda.. …

    “da lontano” … eh?

    Ogni bene…

    mentre continuo ad ascoltare

    “auld lang syne” .. …

    … …

    ^_^

  2. Ciao Brezza. Un vecchio libro ambientato ai tempi della guerra di Secessione americana. Citava tutti i brani che vedi riportati. Alcuni non li conoscevo, così sono andato a ripescarli per rivivere l’ambientazione. Il mio preferito, manco a dirlo, è “Barnacle Bill the sailor” (sono un po’ volgarotto, che vuoi farci…)

    Un bacione :-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.