PROPRIO QUANDO CREDEVI CHE IL PEGGIO FOSSE STATO RAGGIUNTO

Ritrovato il pannolino di Gesù(dal sito Eresie)

 

Pubblicato da hannibalector

"Nessuno è il mio nome: Nessuno mi chiamano mia madre e mio padre e tutti gli altri compagni"

14 Risposte a “PROPRIO QUANDO CREDEVI CHE IL PEGGIO FOSSE STATO RAGGIUNTO”

  1. Domani cercherò di disegnare col piscio il profilo della madonna. Chissà quanti idioti verranno a pagare per inginocchiarsi davanti alle mie escrezioni renali.

  2. ‘Mbè, che c’è ? Finché ci sono i coglioni, che leccano e pagano, è sempre un modo per sbarcare il lunario. O nò ?

    Abbraccioni.

    1. Beh, c’hai ragione. Come dice quel proverbio africano?
      Ogni giorno una gazzella si sveglia e sa che deve correre …
      Ogni giorno un cristiano si sveglia e sa che deve correre altrimenti rischia d’incappare in un prete pronto a chiedergli soldi, tanti soldi, ancora soldi, perché dio ha sempre bisogno di soldi, soldi, soldi.
      Un abbraccio anche a te, amico.

  3. Citando il buon Carlin:
    “He loves you, and He needs money! He always needs money! He’s all-powerful, all-perfect, all-knowing, and all-wise, somehow just can’t handle money! Religion takes in billions of dollars, they pay no taxes, and they always need a little more. Now, you talk about a good bullshit story. Holy Shit!”

Rispondi a Deicida Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.